DON’T WORRY – BE HEALTHY

LA NUOVA DIMENSIONE DEL BENESSERE IN UFFICIO

Come si può progettare lo spazio di lavoro in modo che aiuti le persone a rimanere attive e in salute in ufficio?

Il movimento e l’attività fisica sono i presupposti per restare in salute. Molti studi confermano che essere attivi durante l’orario giornaliero di lavoro, porta un miglioramento delle condizioni di salute. Alcuni risultati mostrano che l’esercizio fisico dopo l’orario di lavoro, non riesce comunque a compensare gli effetti negativi dovuti ad un prolungato comportamento sedentario sul lavoro.

livesciences magazin

1. Quantità – evitare l’attegiamento sedentario:

cercate di evitare di stare seduti per un lungo periodo di tempo. Un sondaggio svolto da Sedus nel 2013 in Germania su oltre 1000 “colletti bianchi”, ha rilevato che il lavoratore medio sta in ufficio per più di 6 ore al giorno. Fare più movimento in ufficio aiuta le persone a stare bene ed in salute.

2. Qualità – essere attivi sedendosi correttamente:

restando seduti per lunghi periodi di tempo è necessario avere una buona sedia ergonomica che incoraggi i micro movimenti del bacino e sorregga correttamente la colonna vertebrale. La seduta Sedus swing up chair è stata sviluppata insieme a degli esperti di ergonomia della Technical University di Monaco di Baviera, appositamente per queste funzioni.

3. Lavorare in piedi - rimanere attivi in ufficio:

Utilizzando i tavoli regolabili in altezza come il Sedus temptation ci con regolazione elettronica dell’altezza, è facile muoversi e cambiare postura, aumentando il lavoro in piedi e riducendo il tempo in cui si sta seduti.

4. Meeting in piedi

può sembrare difficile fare dei meeting restando in piedi, in quanto non c’è l’abitudine “culturale” e spesso non ci sono soluzioni d’arredo adeguate. Con il tavolo riunioni regolabile in altezza si può risolvere il problema e le persone possono fare riunioni in piedi o seduti a seconda dei loro desideri e necessità.

5. Utilizzare soluzioni flessibli per l’ufficio – cambiare posto e postura:

i nuovi concetti di Smart Working tengono in considerazione vari aspetti legati ai bisogni di comunicare, collaborare e concentrarsi. Forniscono la scelta tra differenti aree in cui lavorare a secondo dell’attività e dei compiti che si devono svolgere. La combinazione tra tavoli benches e tavoli regolabili in altezza, permette di spostarsi per cambiare postura e compiti, passando da attività singole ad attività di gruppo, collaborando e lavorando insieme sia in posizione seduta che in piedi. Il risultato è un atteggiamento più attivo da parte delle persone, con un aumento della circolazione sanguigna e dell’attività cerebrale. In questo modo i lavoratori riescono ad essere più in forma e produttivi sul lavoro.

Abbonamento a Sedus INSIGHTS

Desideri essere informato gratuitamente su tendenze e tematiche emergenti nel mondo del lavoro?
Siamo lieti di inviarti in automatico l'ultimo numero di Sedus INSIGHTS.

Ti preghiamo di compilare il seguente modulo:

Dopo l'invio del modulo riceverai un'e-mail da parte nostra. Per confermare basta cliccare sul link al suo interno. In questo modo sapremo che hai effettuato la registrazione e che non vi è stato alcun utilizzo improprio del tuo indirizzo e-mail. Registrandoti, accetti le nostre direttive sullaprotezione dei dati.

* Campo obbligatorio