Sedus sceglie il “Made in Germany”

Dietro al “Made in Germany” si nasconde sempre una promessa di qualità ed elevate prestazioni. Con i suoi stabilimenti di produzione in Germania, Sedus dimostra inequivocabilmente di possedere un solido codice etico aziendale. A questo si aggiungono gli altissimi requisiti che il produttore si impegna a soddisfare in materia di sostenibilità e trasparenza nella catena di distribuzione. Anche la responsabilità d’impresa, che vede l’azienda impegnata a livello sociale nel mantenimento di posti di lavoro in Germania, riveste un ruolo d’importanza. Una nuova serie di video documenta le importanti competenze di Sedus nel comparto produzione.

“La produzione avviene al 100% in Germania e il “Made in Germany”, per noi sinonimo di arte ingegneristica, qualità ed elevate competenze creative, rappresenta un insolito e importante vantaggio competitivo”, sottolinea Holger Jahnke, Direttore Commerciale e Membro del Board. “Con questa nuova serie di video che mettono in luce non solo il nostro impegno nella scelta e la lavorazione dei materiali, ma anche la nostra capacità di pianificazione, vogliamo mostrare le competenze specifiche che ci contraddistinguono in quanto produttore”.

La tradizione di Sedus quale produttore di arredi per l’ufficio risale già al 1871. L’approccio sensibile alle tematiche ambientali fa parte della nostra filosofia aziendale da oltre 60 anni. Grazie alla certificazione GRI, ottenuta nel 2011, Sedus è la prima azienda a presentare in modo consapevole al pubblico la propria visione olistica. L’uomo è al centro della nostra filosofia. Secondo i principi della Corporate Social Relationship (CSR) i collaboratori sono semplicemente l’elemento più prezioso della catena di creazione del valore; questo e altri aspetti hanno portato Sedus a scegliere il “Made in Germany”, perché ciò permette di conservare i posti di lavoro esistenti negli stabilimenti di Dogern (Alto Reno) e Geseke (Vestfalia orientale) e in tal modo trattenere inhouse le conoscenze specialistiche e i controlli di processo.

Fra i comparti produttivi rilevanti del grado di integrazione verticale di Sedus spiccano: un centro di ricerca e sviluppo proprio con laboratori di prova certificati, reparti per la piegatura dei tubi, per la verniciatura a polvere e la galvanizzazione, un laboratorio per rivestimenti in tessuto e lavorazione delle pelli, uno per il montaggio finale delle sedie, per la produzione di multistrato di legno e impiallacciatura nonché  un reparto automatizzato di lavorazione dei pannelli con bordatura mediante tecnologia laser.

Holger Jahnke aggiunge: “Questi sono gli argomenti e il contesto che presentiamo ai nostri clienti, e tutti i giorni effettuiamo visite guidate di gruppo negli stabilimenti di produzione. I nostri ospiti da tutto il mondo amano in particolare l'odore di artigianalità, di "laboratorio" che si percepisce nella nostra azienda e il fatto di poter assistere in prima persona ai processi di fabbricazione dei prodotti.”

“Made in Germany” è sinonimo di qualità e durata, si viene pertanto a creare un chiaro vantaggio competitivo rispetto a produttori a basso costo la cui catena di distribuzione non è trasparente.

Chi non ha ancor avuto l’occasione di vedere Sedus in azione, può guardare la serie di video “Made in Germany” sul canale Youtube dell’azienda, Sedus TV.